La differenza tra rimedi policresti e rimedi piccoli

A un certo punto durante lo studio della materia medica si conoscono tanti rimedi e probabilmente si inizia a fare una distinzione tra rimedi “grandi” e “piccoli”. Quei rimedi che vengono considerati “grandi” vengono chiamati anche “policresti”, che significa che nella materia medica sono elencati moltissimi sintomi e ciò potrebbe dare la impressione, che questi rimedi possono essere usati per tante malattie.

Per esempio Sulfur, Lycopodium e Nux-vomica vengono considerati i rimedi più grandi. Hanno migliaia di sintomi nella materia medica e nei repertori. Sembra che questi rimedi riescono a curare ogni tipo di malattia e che coprono ogni sintomo.

Invece i rimedi “piccoli” come per esempio la Cina hanno pochissimi sintomi elencati e questo da l’apparenza che si tratti di rimedi di poco valore.

Ma niente affatto! La verità è che ogni rimedio è importante. La vera differenza è la conoscenza di questi rimedi. Rimedi come Sulfur, Lycopodium e Nux-vomica venivano usati per più di 200 anni e vari dottori hanno contributo con la loro esperienza ad accrescere la lista dei sintomi e delle malattie curati nelle materie mediche, fino al punto che si è creato una distinzione tra rimedi ben conosciuti e rimedi meno conosciuti.

Allora come conclusione, non concentratevi troppo sui cosiddetti policresti, ma ampliate il vostro studio anche sui rimedi meno conosciuti, dato che tutti i rimedi hanno una forza curativa se vengono applicati secondo il principio universale della omeopatia.

Guarire dai traumi emotivi con l’omeopatia

Uno dei pocchi libri che ho letto diverse volte, anche solo per il piacere di legere.

Dalla descrizione di Amazon.it:

Questo libro ha cambiato profondamente la vita di molte persone e ne ha letteralmente salvate alcune. Molti hanno risolto i loro traumi semplicemente leggendolo; alcuni sono poi diventati omeopati. Esso spiega come raggiungere al proprio interno spazi quasi intoccabili, ferite e traumi che si pensava di aver sepolto per sempre, o che non si dimenticheranno mai o a cui non si riesce ad arrivare per quanto lo si tenti. E ferite e traumi che non si conoscevano. Esso ragguaglia su come aiutare gli altri, familiari, amici, bambini intrattabili e adulti impossibili. Parla delle forze della vita in via di sviluppo e dei traumi a cui va incontro ciascuno di noi man mano che cresce, dei terribili abusi che qualcuno subisce e come trattarli in modo adeguato. Insegna quali sono le forze che intervengono in molte malattie e come districarle. Esamina vari traumi della vita, in tante situazioni: prigione, matrimonio, guerra, incidenti e dimostra come si può usare lo strumento dell’Omeopatia per risolverle.