Come iniziare lo studio della Materia Medica?

La farmacologia nella omeopatia si chiama “Materia Medica”. Oggi esistono di più di 5000 rimedi omeopatici. Una volta si diceva che è sufficiente conoscere bene 180 rimedi per poter aiutare a 95% dei pazienti. Ma anche se sarebbero solo 180 rimedi da memorizzare, dove si inizia?

Io direi di iniziare da tutti i rimedi che sono anche disponibili nella cucina. Per esempio in un articolo recente avevo menzionato la cipolla, Allium cepa. Poi esiste il Natrium muriaticum, il sale di tavola. O anche l’aceto di vino, Acetic acidum. Esistono molti altri rimedi in cucina che però non sono neanche ancora stati esperimentati in profondo. Il pomodoro per esempio, Solanum Lycopersicum, è stato studiato solo recentemente e si dovranno ancora fare altri studi.

Mi è venuto in mente che una possibilità per creare una buona lista dei primi rimedi per lo studio si può estrarre dalle liste dei farmaci che si trovano nelle farmacie da viaggio.

I tipici rimedi per i bambini:
Aconitum
Allium cepa
Apis mellifica
Arnica
Belladonna
Bryonia
Chamomilla
Ferrum phosphoricum
Ledum
Nux vomica
Pulsatilla

Poi sequono altri rimedi anche usati spesso per gli adulti:
Arnica
Calendula
Coffea
Rhus toxicodendron
Veratrum album
Cantharis
Echinacea
Arsenicum album
China
Borax
Eupatorium perfoliatum
Euphrasia
Gelsemium
Hypericum
Ipecacuanha
Kalium bichromicum
Phytolacca
Rumex
Silicea
Symphytum
Thuja

Fino a adesso mancano altri “classici”, come
Sulfur
Mercurius
Stramonium
Hyosciamus
Lachesis
Carbo vegetabilis
Dulcamara
Hepar sulfuris
Ignatia
Sepia

Studiare questi si crea una buona base. Non dimenticate di scrutare bene i sintomi e la essenza del aspetto mentale di ogni rimedio.

Siti web sulla materia medica:
simillimum.net
homeoint.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *