La differenza tra rimedi policresti e rimedi piccoli

A un certo punto durante lo studio della materia medica si conoscono tanti rimedi e probabilmente si inizia a fare una distinzione tra rimedi “grandi” e “piccoli”. Quei rimedi che vengono considerati “grandi” vengono chiamati anche “policresti”, che significa che nella materia medica sono elencati moltissimi sintomi e ciò potrebbe dare la impressione, che questi rimedi possono essere usati per tante malattie. Per esempio Sulfur, Lycopodium e Nux-vomica vengono considerati i rimedi più grandi.

Guarire dai traumi emotivi con l’omeopatia

Uno dei pocchi libri che ho letto diverse volte, anche solo per il piacere di legere. Dalla descrizione di Amazon.it: Questo libro ha cambiato profondamente la vita di molte persone e ne ha letteralmente salvate alcune. Molti hanno risolto i loro traumi semplicemente leggendolo; alcuni sono poi diventati omeopati. Esso spiega come raggiungere al proprio interno spazi quasi intoccabili, ferite e traumi che si pensava di aver sepolto per sempre, o che non si dimenticheranno mai o a cui non si riesce ad arrivare per quanto lo si tenti.

Non esiste un rimedio contro una persona cattiva

Come un avvoltoio lei volava intorno al povero suocero in aspettazione che la sua preda facesse il suo ultimo respiro per poi catturare la eredità. Ma esiste un rimedio contro una tale persona cattiva? Ho fatto una ricerca nella rivista “Spektrum der Homöopathie” sui rimedi fatti dagli uccelli. Li si parlava del avvoltoio. Ma non trovavo questi aspetti negativi nella materia medica o nelle descrizioni del esame di questo rimedio. Ansi, sembra che “Cathartes aura” è una persona molto affascinante e “utile” per la società.

Scienza Terzo Millennio – Professore Massimo Citro

BELLISSIMA CONFERENZA di questo SCIENZIATO del TERZO MILLENNIO! Prof. Massimo Citro – Conferenza del 2012 10 07 – MILANO Dottore in Medicina e Chirurgia, Dottore in Lettere Classiche e Specialista in Psicoterapia, Massimo Citro vive e lavora come medico a Torino. Ricercatore scientifico e scopritore del TFF (Trasferimento Farmacologico Frequenziale), dirige l’Istituto di Ricerca “A. Sorti” da lui stesso fondato.

Ma non c’è niente dentro

Come si produce un rimedio omeopatico? Una goccia o un grammo della sostanza originale viene aggiunto a 100 grammi di acqua o lattosio. Poi viene applicato forza cinetica con vorticosità (succuss) nell’acqua con 100 scuotimenti o la triturazione in un mortaio per una durata di 10 minuti fino ad un ora. A questo punto si è raggiunto la potenza di C1. Si ripete il procedimento già spiegato prendendo ora però invece della sostanza originale solo un 1 grammo della diluizione del C1 e si arriva al C2.

Le leggi fondamentali della stupidità umana

Carlo M. Cipolla si divertì ad “approfondire” il tema della stupidità umana formulando la famosa teoria della stupidità, enunciata nel suo libello intitolato The Basic Laws of Human Stupidity poi pubblicato in italiano nel 1988 come Allegro ma non troppo. Nello stesso libro si trovano le cinque leggi fondamentali della stupidità: Sempre e inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione. La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della persona stessa.

Dove si possono comprare i rimedi omeopatici?

Una domanda che mi viene fatto spesso. remedia.at hanno i rimedi omeopatici più attuali e molto efficaci arcana.de si sono specializzati sulla potenza LM, perfino la LM 500 guidjons.com fabricano ogni rimedio a mano dhu-globuli.de un classico nella Germania Esistono molti altri, ma non li ho inclusi, dato che non ho fatto nessuna esperienza e non conosco l’efficacia.

Links

**I miei siti ** – Repertorio Omeopatico Online (in inglese) I siti che seguono si possono tradurre con Google Translator. Omeopatia – homeoint.org – simillimum.net – hpathy.com Questi siti vanno nella profondità: – interhomeopathy.org – system-sat.de Scienza – Alternative Science Hydrogen2oxygen

Come iniziare lo studio della Materia Medica?

La farmacologia nella omeopatia si chiama “Materia Medica”. Oggi esistono di più di 5000 rimedi omeopatici. Una volta si diceva che è sufficiente conoscere bene 180 rimedi per poter aiutare a 95% dei pazienti. Ma anche se sarebbero solo 180 rimedi da memorizzare, dove si inizia? Io direi di iniziare da tutti i rimedi che sono anche disponibili nella cucina. Per esempio in un articolo recente avevo menzionato la cipolla, Allium cepa.

Vuoi studiare la omeopatia?

Ora ho 40 anni. Inizio a studiare l’omeopatia quando avevo 20 anni. Fu attratto da questa scienza a motivo di diversi aspetti molto interessanti. Per esempio il fatto che le potenze alte non hanno più una traccia della sostanza originale. A quel tempo leggevo molti libri sulla fisica quantistica. L’omeopatia in effetti era solo un passo in più per ampliare il mio modo di vedere la realtà fisica. Per dire la verità avevo un vantaggio molto importante per iniziare i miei studi sulla omeopatia: la conoscenza delle lingue tedesco e inglese.